Gypsophila

Million Star - Bianco
My Pink - Rosa
Xlence - Bianco

Gypsophila / dʒ ɪ p ˈ s ɒ f ɪ l ə /  è un genere di piante da fiore della famiglia dei garofani, Caryophyllaceae . Sono originari dell’Eurasia, dell’Africa, dell’Australia e delle Isole del Pacifico. La Turchia presenta una diversità particolarmente elevata di taxa di Gypsophila, con circa 35 specie endemiche.  Alcuni Gypsophila sono specie introdotte in altre regioni.

Il nome del genere deriva dal greco gypsos (“gesso”) e philios (“amorevole”), un riferimento ai substrati ricchi di gesso su cui crescono alcune specie. Le piante del genere sono comunemente conosciute come il respiro del bambino, o respiro del bambino, un nome che si riferisce anche specificamente alla ben nota specie ornamentale Gypsophila paniculata .

DESCRIZIONE

Gypsophila è uno dei gruppi più eterogenei e più grandi della tribù dei garofani, Caryophylleae. Il genere comprende circa 150 specie di piante erbacee, striscianti o erbacee annuali o perenni , che abitano principalmente le steppe montuose nella parte temperata settentrionale del Vecchio Mondo con un punto di diversificazione nella regione irano-turanica. Queste specie mostrano anche una grande variazione nel tipo di infiorescenza che va dai thyrses lisci a molti fiori o pannocchie (ad esempio, G. elegans M.Bieb., G. paniculata L., G. pilosa Huds.) A cime compatte a forma di testa ( G. capitata M.Bieb., G. capituliflora Rupr., G. caricifolia Boiss .) E poche monochasia a forma di racemo (uni-) fiorite (ad es. G. bazorganica Rech.f., G. saponarioides Bornm. & Gauba). Ogni piccolo fiore ha un calice a forma di coppa di sepali verdi con bordi bianchi contenenti cinque petali nei toni del bianco o del rosa. Il frutto è un’apertura della capsula arrotondata o ovale alle valvole. Contiene diversi semi marroni o neri che spesso hanno la forma di un rene o un guscio di lumaca.

USO

Alcune specie sono coltivate commercialmente per diversi usi, tra cui floristica , fitoterapia e cibo. Il respiro del bambino più comunemente usato nelle composizioni floreali come i mazzi di fiori è il comune gypsophila, G. paniculata . [7] G. elegans è anche usato come fiore reciso. Il genere è una fonte di saponine che possono essere utilizzate per vari scopi, inclusa la produzione di film fotografici e reagenti di laboratorio emolitici . Le loro qualità detergenti li rendono utili in sapone e shampoo . G. rokejeka è usato per preparare l’halva da dessert .Le specie sono anche ingredienti nel liquore , nel formaggio e nel gelato , fornendo sapore, aroma e freschezza agli alimenti.

Diverse specie sono iperaccumulatori di boro e possono essere piantate per assorbire l’elemento da terreni inquinati.